Da social di nicchia a nuovo fenomeno globale: ecco cosa devi sapere su Twitch

Se siete nati prima della metà degli anni Novanta, forse Twitch è una parola che non vi è familiare.

Twitch infatti spopola tra la generazione Z, ovvero i nati dal 1995 al 2010. Scopriamo insieme cos’è Twitch, quali sono i suoi vantaggi e perché può servire al tuo business.

Che cos’è Twitch?

Twitch è una piattaforma di live streaming nata nel 2011 come spin-off di Justin.tv. Acquistata nel 2014 da Amazon, ha avuto una costante crescita, soprattutto nell’ultima fase di lockdown.

I suoi utenti sono principalmente ragazzi tra i tra i 18 e i 34 anni. Principalmente è dedicata al mondo del video gaming, ma si sta rapidamente espandendo al mondo dello sport e dell’intrattenimento in generale.

Twitch è il luogo del gaming

Come funziona Twitch?

La piattaforma è popolata da streamers, ovvero creator che fanno delle dirette (le «live») in cui giocano in modo condiviso o semplicemente chiacchierano con gli utenti.

Si configura come una piazza virtuale, dove il rapporto con la community e le interazioni sono facilitati dalla chat sempre presente.

Seguire le live è gratuito, ma è possibile abbonarsi ad un «canale» (ovvero il profilo di uno streamer) per sostenerlo, ottenendo diversi tipi di vantaggi, come contenuti premium, emote personalizzate, accesso a canali telegram riservati, ecc.

Quali sono i suoi punti di forza?

Gli streamer, e la loro capacità di intrattenere il pubblico, sono il vero punto di forza della piattaforma: sono infatti in grado di instaurare un vero rapporto personale, creando community estremamente affiatate.

La possibilità di essere sostenuti a livello economico dai propri followers in modo diretto, come una sorta di mecenatismo, rappresenta inoltre un grande richiamo per i creators. Sono infatti sempre di più gli youtuber che decidono di aprire un canale Twitch.

Inoltre, è possibile guadagnare anche attraverso bit, una moneta virtuale che gli utenti acquistano e possono donare, e tramite programmi di affiliazione.

Questo porterà, nel tempo, a popolare la piattaforma di contenuti sempre più di qualità, che attireranno sempre nuovi utenti, in un circolo virtuoso che vale la pena tenere d’occhio.

Twitch ha successo tra i creators di contenuti

Per quali business può essere utile Twitch?

Al momento, Twitch è perfetta per i brand che fanno parte del mondo gaming, ma anche della tecnologia e dello sport.

Il pubblico presente su Twitch – come emerge da un recente studio dell’OIES (Osservatorio Italiano ESports) – ha in maggioranza interesse per la tecnologia, per gli animali e un’attenzione particolare ai temi quali sostenibilità ambientale, diritti della comunità LGTB ed uguaglianza.

Questo apre la possibilità a diversi altri brand, che condividono questi valori ma che non si occupano di videogiochi come, ad esempio, l’abbigliamento sostenibile.

Ora che sai come funziona Twitch e quali sono le sue potenzialità, può essere utile per il tuo business?

Se hai bisogno di supporto, contattami, e ti fornirò una consulenza su misura.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi leggere anche:

Anna Girardi

Social Media Manager & Strategist

Scopri come posso aiutarti su:

  • gestione pagine social media
  • contenuti multimediali
  • campagne Ads

Anna  +39 346 6072 387

✉︎ girardi.annasm@gmail.com

Seguimi sui social

LinkedIn  InstagramFacebook

Show Buttons
Hide Buttons