Ciò che ti serve sapere per pubblicare i contenuti social al momento giusto

Quante volte ti sei chiesto “qual è il momento  migliore per pubblicare su Facebook?” o “a che ora devo fare i post su Instagram?

La risposta a queste domande è un po’ come cercare la quadratura del cerchio. Tuttavia, avendo a disposizione dati da analizzare, come quelli del nuovo report Sprout, e considerando gli aspetti di cui ti parlerò, potrai trovare la tua soluzione.

Il Report 2021 di Sprout Social

Il Report 2021 di Sprout Social è realizzato partendo da aziende con una base di più di 20mila clienti.

Il Report considera non tanto i dati di insights interni ai social, che valutano quando gli utenti sono attivi, bensì i tassi di visualizzazione e di engagement dei diversi contenuti. Risulta essere quindi molto più accurato.

Quando postare su Facebook?

Quando pubblicare su Facebook secondo Sprout Social

Secondo questa analisi, i momenti migliori per pubblicare su Facebook sono il martedì, il mercoledì e il giovedì, tra le 9 e le 13.

I weekend, invece, risultano il periodo peggiori per pubblicare. In effetti è sensato, perchè nel weekend le persone tendono a svolgere attività fuori casa e passare meno tempo sul social blu.

Quando postare su Instagram?

Quando postare su Instagram secondo Sprout Social

Invece, i giorni migliori per pubblicare su Instagram risultano il giovedì tra le 11 e le 14 e, più in generale, dal lunedì al venerdì tra le 11 e le 16. Anche in questo caso, i weekend sarebbero sconsigliati.

Quando pubblicare su LinkedIn?

Quando pubblicare su LinkedIn secondo Sprout Social

Per pubblicare contenuti su LinkedIn, gli slot con più engagement vanno dal martedì al giovedì, tra le 9 e le 12.

Anche in questo caso è plausibile, dato che LinkedIn è un social professionale, utilizzato per restare aggiornati sul proprio settore, e molti imprenditori possono consultarlo in orario di ufficio.

Altri 3 fatti da considerare

Quindi, adesso devi modificare tutta la tua strategia in base a questi dati?

Puoi certamente considerare queste indicazioni, ma ci sono almeno altri 3 elementi su cui riflettere.

  1. Il tuo target: crea le tue buyer personas e analizza i loro comportamenti.
    Il tuo cliente ideale è un artigiano? Ti leggerà la mattina prima di lavorare e alla sera quando si rilassa.
    Il tuo target sono le casalinghe? Hai più possibilità di catturare la loro attenzione la sera, quando non sono impegnate nelle attività quotidiane, e così via.

  2. Il tuo prodotto/servizio: considera in che modo racconti ciò che vendi e cosa fai.
    Se hai un negozio di abbigliamento, ad esempio, meglio pubblicare durante il giorno ed evitare la sera, perchè a quell’ora le persone non possono venire a trovarti (a meno che tu non abbia un’ecommerce).
    Hai un ristorante o una gastronomia? Poco prima le ore dei pasti è perfetto per stimolare l’appetito con le tue proposte e invogliare all’acquisto.
  3. Le tue risorse: è vero che puoi programmare i post con tanti strumenti, ma gestire i social significa anche interagire con la community, rispondere ai commenti, stimolare domande… Quindi meglio pubblicare quando anche tu hai il modo di essere attivo.
    Non c’è cosa peggiore che vedere domande di potenziali clienti sotto ai post senza risposta, abbandonate a loro stesse.

Incrociando questi dati, con quelli del report citato, avrai la risposta perfetta alla domanda “quando pubblicare sui social?

Perfetta perché sarà personalizzata sul tuo business, sul tuo target e sui tuoi obiettivi.

E se hai difficoltà a individuare i 3 punti di cui ti ho parlato qui sopra, contattami e metterò a frutto tutte le mie competenze per aiutarti.

 

Fonte:  Report 2021 Sprout Social

Anna Girardi

Social Media Manager & Strategist

Scopri come posso aiutarti su:

  • gestione pagine social media
  • contenuti multimediali
  • campagne Ads

Anna  +39 346 6072 387

✉︎ girardi.annasm@gmail.com

Seguimi sui social

LinkedIn  InstagramFacebook

Show Buttons
Hide Buttons