Convergenza mediatica

Henry Jenkins con il suo saggio “Cultura Convergente” (Apogeo, 2006) arriva a esplorare la cultura popolare del nostro tempo con riferimento all’avanzare dei mezzi di comunicazione e su coloro che li usano.

Walter Benjamin diceva: “la tecnologia non è la conoscenza profonda della natura ma la relazione fra la natura e l’uomo”. Quindi il nesso, il trait d’union che lega i vecchi e i nuovi media rimane ancorato alla cultura dove il potere dei produttori e quello dei consumatori interagisce in tutte le sue svariate sfaccettature.

Emergono, dalla precisa analisi del professore del Mit, tre concetti; la convergenza mediatica, la cultura partecipativa e l’intelligenza colletiva. Una convergenza concepita e percepita nei cambiamenti sociali, industriali e tecnologici. I consumatori divengono spettatori, fruitori e parti attive delle connessioni tra contenuti mediatici differenti. 

Le interazioni sociali, supportate dalle attrezzature dei media, si attivano con molteplici scambi di dati per divenire un processo collettivo che il cyberteorico francese Pierre Lévy chiamava “intelligenza collettiva”. Nessuno di noi sa tutto; ognuno di noi da qualcosa ma possiamo mettere insieme i pezzi se uniamo le reciproche conoscenze e capacità.

Un enorme potere mediatico che potrebbe essere usato non solo per scopi ricreativi ma anche per obiettivi più particolari. Un libro che esplora come la costruzione collettiva del significato stia cominciando a cambiare l’agire dell’educazione, della legge, della politica, della religione e della pubblicità.

Nicola Albi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE

Navigando nel sito, permetti l'uso dei cookie da parte nostra. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi